spezzatino con i funghi

Buona settimana, come procedono le cose? Oggi vi propongo un secondo piatto di carne classico, lo spezzatino con i funghi.

Tempo fa ho trovato una buona quantità di funghi di bosco, ne abbiamo mangiato e ne ho fatto scorta.

Noi impegnatissimi tra scuola e attività varie. Stiamo valutando idee per il 4° contest Accogliamo Babbo Natale, passate anche sui social che ne parliamo 🙂

 

 

finferle-finferli-e-pioppini

Nella foto vedete pioppini, finferli e finferle.

Li conoscete? In Sardegna non avevo mai sentito parlare di finferle ed essendo molto curiosa ho subito voluto approfondire con assaggio 😀

Come vi dicevo conoscevo solamente i finferli o gallinaci, ossia i Cantharellus Cibarius, uno tra i miei funghi preferiti e che uso spesso in più preparazioni, anche se il modo in cui li preferisco è assai banale, sott’olio con una bella fetta di pane abrustolito.

Le finferle appartengono alla stessa famiglia e secondo quanto ho scoperto il loro nome è Cantharellus lutescens.

Sono funghi ottimi e saporiti.

spezzatino con i funghi

spezzatino con i funghi

 

Ma ora ecco la ricetta del mio spezzatino con i funghi 🙂

Spezzatino di manzo con funghi misti
Preparazione
3 min
Cottura
3 min
Tempo totale
6 min
 
Un secondo piatto di carne classico, lo spezzatino con i funghi. In questo caso di manzo con pioppini, finferli e finferle. Un piatto perfetto per l'inverno, una cottura lunga che riempirà la vostra cucina di calore e profumi. Potete usare cappello del prete o muscolo o altri tagli adatti alle cotture lunghe, sia manzo che vitellone
Porzioni: 4 persone
L'ha preparata: Ileana Conti
Ingredienti
  • 1 kg manzo cappello del prete o muscolo
  • 500 g funghi misti, io ho utilizzato pioppini, finferli e finferle
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cucchiaino sale
  • 1/2 bicchiere vino io ho utilizzato Monica di Sardegna
Istruzioni
  1. Pulire i funghi eliminando il terriccio e le impurità, dargli una sciacquata veloce e asciugarli il più possibile. Tagliare la carne a pezzettoni quanto più possibile uguali. Tritare lo scalogno. Fare scaldare l'olio con lo spicchio d'aglio in una pentola capiente. Unire la carne e farla sigillare su tutti i lati a fiamma vivace. Bagnare col vino, lasciare evaporare. Aggiungere lo scalogno, il prezzemolo tritato, il sale e i funghi. Mescolare e coprire con un coperchio. Cuocere a fiamma minima per tre ore controllando ogni tanto, con una forchetta il grado di cottura della carne e la quantità dei liquidi (se fosse necessario bagnare con poca acqua). Lo spezzatino è pronto quando la carne sarà tenerissima. Servire caldo accompagnato da purè o polentina.

 

Un abbraccio e fatemi sapere se lo provate 🙂

Altre ricette di Secondi piatti le trovate qui 🙂

e…. #keepcalmandeattzatziki perché è un piatto che si assapora lentamente, iniziando dallo sfrigolare della carne nella pentola, inebriandosi col profumo che sprigiona durante la cottura e terminando con la degustazione finale.

Perché è un piatto semplice e vecchio come il mondo e ha bisogno dei suoi tempi e di essere accudito. Un piatto che si prepara sempre per qualcuno.

Vi saluto e vi ricordo che per qualsiasi dubbio, perplessità o domande sono qua, potete lasciare un commento o  scrivermi una mail: 

 

info@ileanaconti.com

cucinapergioco@gmail.com

ileanaconti@cucinapergioco.com

 

Mi trovate anche su

Facebook


https://www.facebook.com/cucinapergioco

https://www.facebook.com/ileana.conti.71

 

Twitter

https://twitter.com/cucinapergioco

 

Instagram 

https://instagram.com/cucinapergioco/ 

 

Pinterest

https://it.pinterest.com/cucinapergioco/

 

Google +

https://plus.google.com/114504542984819208401

 

Linkedin

https://www.linkedin.com/in/ileana-conti-816b7696/

 

You Tube

https://www.youtube.com/channel/UC6cyEq1wAdFeqVtXTtLpA0Q

Un abbraccio e grazie ♥