Vitello tonnato

Buongiorno e bentornati, prepareremo oggi un classico della cucina italiana il Vitello tonnato.

Oramai fa parte di quei piatti un po’ datati ma credo che in questo sito possa trovare il suo spazio.  Non mi è parso vero quindi quando per il gioco #scambioricette delle bloggalline sono approdata proprio su questa ricetta nel sito di Patrizia. La preparazione di Patrizia si ispira a quella di Davide Scabin, troverete il video qui sotto.

Nonostante sia una ricetta che fa storcere il naso ai modernisti e nonostante tanti pensino sia una ricetta tipica degli anni ottanta, in realtà le sue origini risalgono a molto tempo prima. Parliamo del 1700 e se desiderate approfondire vi consiglio questo articolo del Gambero Rosso.

Il Vitello tonnato va tagliato molto sottile, con un’affettatrice possibilmente. Io ho fatto a coltello e si vede, per la fretta per la luce che piano piano spariva etc le fette non sono proprio sottili. Buono uguale comunque, niente da eccepire. A ogni modo volevo farvelo presente.

Vitello tonnato alla maniera antica

Ora basta chiacchiere e prepariamolo assieme se vi va!

Vitello tonnato
Preparazione
15 min
Cottura
15 min
 
Piatto: Secondo piatto
Cucina: Italiana
Porzioni: 6 persone
L'ha preparata: Ileana Conti
Ingredienti
  • 500 g vitello girello possibilmente
  • 125 g tonno sott'olio o al naturale opportunamente sgocciolato
  • 150 ml latte
  • 80 g vino bianco
  • 20 g acciughe sott'olio
  • 20 g capperi io sotto sale e precedentemente desalati
  • 1 cucchiaio olio extra vergine d'oliva
  • 5 g sale
  • 1 pizzico pepe
  • 1 spicchio aglio
  • Qualche cucchiaio di brodo vegetale
  • 4 uova sode i tuorli
Istruzioni
  1. Cuocere le uova sode e farle raffreddare. Poi pulirle e prelevare i tuorli. Mettere da parte.

  2. Accendere il forno a 180° C
  3. Legare il girello con lo spago (a tal proposito vi inserisco il link al video di Davide Scabin con istruzioni molto chiare e semplici per la legatura: https://youtu.be/NCJtx4sodD8 ) e condirlo con sale e pepe massaggiando delicatamente il vitello.

  4. Infilare lo spicchio d'aglio su uno stuzzicadenti in modo da portelo tirare via al momento della preparazione della salsa. (facoltativo, potete anche utilizzarlo senza stuzzicadenti)
  5. In una padella versare un cucchiaio d'olio e far rosolare, a fiamma non troppo vivace, su tutti i lati il girello insieme allo spicchio d'aglio.
  6. Unire il tonno, le acciughe e i capperi.
  7. Quando il tonno è appena tostato, sfumare con il vino bianco e far ridurre un pochino.
  8. Unire il latte.
  9. Se utilizzate un tegame apposito per il forno infornate altrimenti travasate il tutto su una teglia. Cuocete per sette minuti da un lato. Girate e cuocete per altri 6/7 minuti.
  10. Togliere dal forno e far raffreddare coperto.
  11. Una volta raffreddato, togliere lo spicchio d'aglio, eliminare lo spago e tagliare a fettine sottili, possibilmente con un'affettatrice (io ho fatto a mano)

  12. Con il frullatore a immersione frullare il fondo di cottura con tonno, acciughe e capperi, unire i tuorli delle uova sode e allungare se necessita con un po' di brodo.

  13. Versare la salsa in una ciotola e mettere in frigo per farla addensare.

  14. Stendere le fettine di girello e farcirle con la salsa. Arrotolarle su se stesse o fare dei fagottini. Oppure disporle sul piatto e irrorarle con la salsa

Ecco il video della ricetta di Davide Scabin

 

 

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, lasciatemi un commento per farmi sapere cosa ne pensate o scrivetemi utilizzando uno dei canali che trovate qui sotto.

Come preparare il vitello tonnato. Video ricetta Davide Scabin

Se volete potete dare un’occhiata anche alla sezione Secondi Piatti per trovare altre ricette, oppure potete abbinare un Contorno cliccando qui.

 

Vi ricordo anche che nel  Ricettario potrete trovare tutte le portate sia dolci che salate e le sezioni speciali come la Cucina Sarda o le Preparazioni di base, le curiosità le utilità e tanto altro.

Ora vi saluto e vi do appuntamento alla prossima ricetta ricordandovi che, come al solito, per qualsiasi dubbio, perplessità o domande sono qua, potete lasciare un commento o  scrivermi una mail:

info@ileanaconti.com

cucinapergioco@gmail.com

 

Mi trovate anche su

Facebook con la pagina di Ileana Conti ♥ CucinaperGioco Foodblog

Facebook il mio profilo Ileana Conti



Cinguetto di tutto un po’ sul mio profilo Twitter

 

Ilana Conti – Cucina per gioco su Instagram

 

Pinterest

https://it.pinterest.com/cucinapergioco/

 

Linkedin

Ileana Conti

 

Un piccolo canale su You Tube

Ileana Conti ♥ CucinaperGioco FoodBlog