Go Back
Stampa
Pan Bauletto con metodo tang zhong perfetto per tramezzini o toast o per la colazione

Pan Bauletto con metodo tang zhong

Un pane perfetto per tramezzini o toast . Ottimo perr la colazione con un velo di confettura

Piatto Appetizer, Breakfast, Colazione, lievitati, pane
Cucina Italian, Italiana
Preparazione 30 minuti
Cottura 40 minuti
Porzioni 2 panbauletti
L'ha preparata Ileana Conti

Ingredienti

Tang zhong

  • 31 g di farina
  • 155 g di latte

Llievitino

  • 80 g di farina forte Io ho utilizzato una farina 0
  • 40 g di acqua
  • 120 g di lievito madre rinfrescato o un panetto preparato con 79 g di farina, 1 g di lievito di birra disidratato o pochi grammi di lievito di birra fresco e 40 g di acqua
  • 378 g acqua per l'ammollo del lievitino

Impasto

  • 500 g di farina forte
  • 80 g di latte
  • 120 g di acqua
  • 37 g di burro
  • 30 g di zucchero semolato la ricetta originale ne prevedeva 53 g
  • 5 g di sale

Istruzioni

Procedimento per il tang zhong

  1. Mettere il latte in una pentola, aggiungete la farina e con una frusta mescolate per bene. Scaldare il composto su fiamma bassa mescolando continuamente e portare la temperatura a 70°, si otterrà un composto denso gelatinoso. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare

Procedimento per il lievitino

  1. In una ciotola impastare la farina con i 40 g di acqua e il lievito madre (o il panetto di lievito di birra farina e acqua) fino a ottenere una palla.

    Immergerla in una ciotola in cui è stata versata l'acqua ( 378 g) e lasciarla immersa sino a che non affiorerà in superficie ( ci vorrà un'oretta circa)

Impasto

  1. Scolare il lievitino e inserirlo spezzettato nella ciotola della planetaria insieme alla farina setacciata. Aggiungere il tang zhong ormai freddo, lo zucchero, il latte e l'acqua e impastare. Quando l'impasto inizia a incordare unire il burro e infine il sale. Incordare l'impasto.

  2. Versarlo in una ciotola, coprire con pellicola e fare lievitare al riparo da correnti sino al raddoppio. Le tempistiche variano ovviamente in base a temperatura e forza della pasta madre o lievito.

  3. Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro spolverato con farina e sgonfiarlo un po'. Stenderlo delicatamente con i polpastrelli e arrotolarlo su se stesso. Il mio stampo è piccolo per cui ho fatto due pagnotte dividendo il rotolo a metà e sigillando il lato spezzato. Sistemare il rotolo di impasto sullo stampo da plumcake (o specifico per pane in cassetta ) foderato con carta forno. Farlo lievitare sino al raddoppio.

  4. Preriscaldare il forno in modalità statica a 200°C , spennellare l'impasto con una emulsione di latte e olio e infornare.

    Cuocere per 15 minuti poi abbassare la temperatura a 180°C e cuocere sino a doratura, il mio ha impiegato altri 35 minuti.

    Sfornare e lasciare raffreddare un pochino poi metterlo su una gratella e far raffreddare completamente-