Go Back
Stampa
cruxionis de arrascottu- Ravioli di ricotta sardi

Cruxionis de arrascottu, i ravioli sardi

Ravioli di ricotta di pecora dolci aromatizzati con zafferano e scorze di arancia a limone grattugiate.

Ricetta tipica campidanese

Piatto Primi piatti
Cucina Italiana, Sarda
Preparazione 1 ora
Cottura 30 minuti
L'ha preparata Ileana Conti

Ingredienti

Ingredienti ripieno

  • 1 kg ricotta di pecora
  • 3 tuorli d'uovo
  • la buccia grattugiata di un limone e di un arancia
  • 2 buste di zafferano
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di farina
  • un pizzico di saporita

Ingredienti pasta

  • 500 g farina
  • 500 g semola fine
  • 3 albumi d'uovo e due uova intere
  • acqua e sale qb

Istruzioni

Per il ripieno dei ravioli:

  1. lavorare la ricotta con una forchetta,  renderla un po' cremosa e pian piano aggiungere tutti gli ingredienti. Amalgamare bene e mettere da parte.

Per la sfoglia:

  1. Impastare la farina con le uova, l'acqua e il sale e lavorare sino a che non sarà omogenea e ben elastica.

Prepariamo i ravioli

  1. Stenderla in strisce sottili con la sfogliatrice o con il mattarello.
  2. Con un cucchiaio posizionare delle palline d'impasto su una striscia di pasta.
  3. Prendere un'altra striscia e ricoprire sigillando bene con le dita e schiacciando attorno alle palline per far aderire bene.
  4. Tagliare con la rotellina i ravioli, cospargerli di semola e pungerli con un ago in modo che tutta l'aria fuoriesca.
  5. Lasciare riposare prima di cuocerli.
  6. I tempi di cottura variano a seconda della grossezza della pasta. Io generalmente li faccio sottilissimi ma molto grandi e in 15 minuti sono cotti.
  7. Una volta cotti li condisco a strati con il sugo di nonna eugenia e pecorino grattugiato.