Is Suppas: ricetta tradizionale sarda con pane raffermo

Oggi parliamo de Is Suppas, piatto tipico di tutta la Sardegna a base di pane raffermo o pai carasau.

Ho contato almeno una decina di varianti de Is Suppas ma credo siano innumerevoli perchè si tratta di un piatto di riciclo, di antispreco, per cui estremamente versatile e personalizzabile a seconda delle esigenze familiari e degli avanzi che vogliamo utilizzare: verdure, carni, uova, salumi e formaggi vari.

 

 

Is Suppas: ricetta tradizionale sarda con pane raffermo

Ci sono versioni con sugo di pomodoro e senza, versioni con l’utilizzo di brodo di carne e versioni che prediligono acqua bollente  o latte per inzuppare il pane,

C’è il Mazzamurru del cagliaritano , Sa Suppa cuata o gallurese, sa suppa de su carrucciadori , quella logudorese chiamata Pan’a fittas, la suppa lurese, su Pani frattau, Pane cottu e ancora tante altre varianti.

Oggi però vi racconto Is Suppas come piacevano a mio nonno. E ve le racconto stravolgendole un pò nel senso che utilizzo un formaggio diverso dal tradizionale pecorino.

Ho infatti utilizzato le Fettine Almkäse di Bergader, presentate a Cibus qualche mese fa e che inizierete a trovare in questi giorni negli scaffali dei negozi.

Per questa ricetta ho scelto di utilizzare le Fettine Almkäse saporite che secondo me si sposano molto bene col piatto.

 

 

Iniziamo col preparare il sugo. Io lo faccio con la ricetta di nonna Eugenia, ve ne ho parlato la prima volta qui .

 

 

Sugo di pomodoro
Preparazione
5 min
Cottura
40 min
Tempo totale
45 min
 

Il sugo di nonna Eugenia, profumato e dolce.

Ingredienti
  • 1 kg pomodori maturi
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 1 cipolla grande
  • 10 foglie basilico
  • 1 spicchio aglio
  • q.b prezzemolo tritato
  • 1 pizzico sale
  • 2 cucchiaini zucchero
  • 5 pistilli zafferano o una bustina
  • 2 foglie alloro
Istruzioni
  1. In una casseruola versare l'olio e soffriggere a fiamma medio-bassa la cipolla con aglio, basilico, alloro e prezzemolo per qualche minuto.
  2. Unire i pomodori eventualmente tagliati a pezzettoni.
  3. Aggiustare di sale, portare a bollore, coprire e cuocere per 20 minuti.
  4. Aggiungere lo zucchero e lo zafferano, coprire e lasciare cuocere per altri 20 minuti.
  5. Spegnere, lasciare intiepidire, eliminare le foglie di alloro e passare col passaverdure
Note

Il sugo di nonna Eugenia può essere preparato con pomodori freschi interi o pelati e tagliati a tocchetti a seconda del tempo che avete. Chiaramente se interi e con buccia andra obbligatoriamente passato col passaverdure. In inverno può essere preparato con lo stesso procedimento usando la conserva, la passata, i pelati o la polpa.

E ora prepariamo Is Suppas

Is Suppas: ricetta tradizionale sarda con pane raffermo

Is Suppas
Preparazione
5 min
Cottura
15 min
Tempo totale
20 min
 
Piatto tradizionale della Sardegna di riciclo a base di pane raffermo. Le dosi sono orientative, in ogni terrina ho messo due fette grandi di civraxiu ovviamente sagomate per adattarle. Calcolate comunque almeno due fette di pane a persona. Ho indicato il brodo di pecora perchè avevo quello ma potrete utilizzare il brodo che avete in casa o sostituirlo con acqua bollente leggermente salata. Il sugo di pomodoro è indicato come quanto basta, dovrete ricoprire appena il pane.
Piatto: Primi piatti
Cucina: Italiana
Porzioni: 2
Ingredienti
  • 4 fette pane raffermo io ho utilizzato civraxiu
  • q.b sugo di pomodoro
  • 6/8 Fettine Almkäse saporite
  • q.b brodo di pecora ma potete utilizzare il brodo che avete in casa oppure semplicemente acqua bollente leggermente salata
Istruzioni
  1. Disporre uno strato di fette di pane raffermo in una terrina o, se si preferisce, in una. Bagnare con il brodo.
    Is Suppas: preparazione. Bagnare con brodo
  2. Coprire con uno strato di pane bagnato nel brodo, ancora sugo e infine una Fettina Almkäse saporita.

  3. Infornare in forno preriscaldato a 200° in modalità statica per 15/20 minuti.
    Is Suppas: preparazione. Procediamo con un secondo strato

Is Suppas: ricetta tradizionale sarda con pane raffermo

 

Vi ricordo inoltre che nel Ricettario potrete trovare tutte le portate e le sezioni speciali come la Cucina Sarda o le Preparazioni di base, le curiosità le utilità e tanto altro.

Ora vi devo proprio  salutare. Vi do appuntamento alla prossima ricetta e vi ricordo che per qualsiasi dubbio, perplessità o domande sono qua, potete lasciare un commento o  scrivermi una mail: 

info@ileanaconti.com

cucinapergioco@gmail.com

Mi trovate anche su

Facebook con la pagina del blog e il mio profilo personale


https://www.facebook.com/cucinapergioco

https://www.facebook.com/ileana.conti.71

Twitter

https://twitter.com/cucinapergioco

Instagram 

https://instagram.com/cucinapergioco/ 

Pinterest

https://it.pinterest.com/cucinapergioco/

Google +

https://plus.google.com/114504542984819208401

Linkedin

https://www.linkedin.com/in/ileana-conti-816b7696/

You Tube

https://www.youtube.com/channel/UC6cyEq1wAdFeqVtXTtLpA0Q